Come cucire i cuscini del divano

Come cucire i cuscini del divano

In questo articolo vi mostrerò come cucire i cuscini del divano in modo facile facile, così che possa riuscirci anche chi non è un grande esperto con la macchina da cucire. E se ci sono riuscita io, potete farlo anche voi!

L’articolo su come cucire i cuscini del divano è la terza parte di un tutorial che vi spiega in modo semplice come foderare un divano con penisola, nel caso anche voi, come me, vi siate imbattuti in un problema che pareva irrisolvibile, ovvero come trovare dei copridivano adatti ad un divano con penisola.

Vi spiegherò quindi come potete rifoderare i cuscini del divano, partendo dalle vecchie fodere di cui già disponete. Se invece volete creare dei cuscini per il divano ex novo, leggete il mio tutorial sui cuscini senza cerniera per il divano.

Come vi dicevo, partiremo seguendo le misure delle fodere pre-esistenti che, in questo caso, dovrete scucire. Non abbiate paura, è un’operazione che richiede poco tempo e non arreca alcun danno ai vostri cuscini perché tanto andremo a realizzare delle fodere molto più belle 😉

Come cucire i cuscini del divano partendo dalle vecchie fodere

Scucite con attenzione tutti i fili usando le forbicine e recuperate anche le zip delle chiusure, se sono ancora in buono stato. Prima di fare questa operazione, fotografate con cura le vecchie fodere dei cuscini sia fuori che dentro, per avere poi idea di come i pezzi andranno cuciti poi assieme.

Come cucire i cuscini del divano Come cucire i cuscini del divano

A questo punto preparate la vostra stoffa e posizionatela al di sotto dei pezzi che avete scucito dai vecchi cuscini. Ovviamente prima di procedere dovrete stirare entrambe le stoffe con cura.

Appuntate per sicurezza i pezzi alla stoffa nuova con gli spilli e, con l’aiuto di un gesso da sarta, tracciate tutti i contorni dei vari pezzi sulla nuova stoffa.

Come cucire i cuscini del divano

Se fate anche i cuscini del divano con la tecnica del patchwork, potete stendere prima i pezzi ottenuti dalle vecchie fodere e comporre sopra di esso gli scampoli per vedere da subito l’effetto finale. Io li ho ritagliati in varie forme e cuciti assieme, per poi tracciarvi sopra il contorno delle vecchie fodere e ritagliarli precisamente.

Al momento di cucire assieme i pezzi ottenuti, seguite le indicazioni che vi ho dato nell’articolo su Come cucire un copridivano con penisola: i laterali e, se volete, inserite tra un pezzo e l’altro la bordura fatta con la fettuccia.

come-cucire-un-copridivano-con-penisola-5

Vedrete che ci vorrà un attimo e avrete finalmente un bel divano con i cuscini nuovi e coloratissimi.

About Carla Medda

L’essere diventata mamma per me è stata una grandissima opportunità di crescita personale e professionale. Il mio blog è la mia seconda anima, la vera essenza di me. Grazie a lui ho imparato tanto, sia sul lavoro che sulle relazioni personali. Un amico che, spero, mi accompagnerà ancora per tanti anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *