Home / Blog / The Lion Guard e la rivisitazione del concetto di “branco”

The Lion Guard e la rivisitazione del concetto di “branco”

Qualche settimana fa, io e le mie bambine, abbiamo avuto il piacere e l’onore di partecipare alla proiezione dell’anteprima della nuova serie animata firmata Disney, chiamata “The Lion Guard”. Protagonista della serie è Kion, un leoncino simpatico e molto vivace che è il figlio secondogenito del nostro amatissimo Simba del fil “Il re leone”.

Lo ricordate tutti vero? Il piccolo Simba che ha dovuto fronteggiare un branco di iene fameliche, capeggiate dallo zio cattivo, il leone Scar. In quel film abbiamo visto scontrarsi due tipi di branchi, quello dei leoni e delle leonesse e quello delle iene, entrambi caratterizzati da esemplari della stessa specie (a parte lo zio Scar ovviamente).

The-Lion-Guard-e-la-rivisitazione-del-concetto-di-branco-2

In questo caso invece, nella serie animata “The Lion Guard”, ci ritroviamo a riformulare completamente il concetto di branco. Kion mette assieme una Guardia del Leone totalmente atipica, formata da animali di specie diverse ma tutti con una caratteristica vincente che li contraddistingue. Ciò insegna ai bambini a conoscere e non aver paura delle diversità, perché sono proprio quelle particolari caratteristiche a rendere speciali gli altri.

The-Lion-Guard-e-la-rivisitazione-del-concetto-di-branco-1

Come ha dovuto fare Simba prima di lui, anche Kion dovrà contrastare le iene e affrontare tutti i pericoli che si possono incontrare nella selvaggia savana. La sua scelta di formare una Guardia del Leone composta da animali di specie diverse sarà stata quella giusta?

The-Lion-Guard-e-la-rivisitazione-del-concetto-di-branco-4 The-Lion-Guard-e-la-rivisitazione-del-concetto-di-branco-3

All’evento per la proiezione dell’anteprima, che abbiamo commentato in diretta su Facebook e Twitter con l’hashtag #DisneyJuniorIt i bambini presenti, oltre ad aver visto il film, hanno giocato e sono stati “interrogati” sugli animali della savana. A loro volta, poi, hanno potuto fare le domande sugli animali che più li incuriosivano e lì davvero hanno dato il meglio di sé:

  • Perché le giraffe hanno la lingua lunga e appiccicosa?
  • Qual è l’animale più schifoso?
  • Quanto vivono gli elefanti?
  • È vero che i leoni puzzano?

È stato un momento di divertimento, ma anche molto istruttivo. Perché i bambini sono estremamente curiosi e quale modo migliore di imparare cose nuove se non quello di farlo divertendosi?

The-Lion-Guard-e-la-rivisitazione-del-concetto-di-branco-5

Le avventure di Kion andranno in onda dal 6 Aprile su Disney Junior e le mie figlie non ne perderanno una sola puntata. Durante l’anteprima, ogni volta che vedevano le giraffe saltavano dalla sedia, ma questa è un’altra storia… 😉

About Carla Medda

L’essere diventata mamma per me è stata una grandissima opportunità di crescita personale e professionale. Il mio blog è la mia seconda anima, la vera essenza di me. Grazie a lui ho imparato tanto, sia sul lavoro che sulle relazioni personali. Un amico che, spero, mi accompagnerà ancora per tanti anni.

Lascia un commento