Home / Schemi uncinetto: tante idee stupende per creare veri capolavori / Lavori con la forcella: Cappello Boudoir
uncinetto a forcella cappello vintage

Lavori con la forcella: Cappello Boudoir

Ancora non mi sono dedicata ai lavori con la forcella, ma ho voluto comunque farvi un piccolo regalo.

Quello che troverete in quest’articolo è la spiegazione della lavorazione dell’uncinetto a forcella tratta da un libro che ci arriva direttamente dal 1915, con lo schema per realizzare il Cappello Boudoir che vedete nell’illustrazione.Lavori con la forcella: Cappello Boudoir

I lavori all’uncinetto dei primi del secolo scorso erano raffinati e molto dettagliati. L’artigianato a quei tempi era un lavoro a tempo pieno per le donne che raggiungevano livelli di maestria che, ai giorni nostri, è davvero difficilissimo poter osservare. I documenti e gli schemi di quei tempi sono piuttosto rari, ma qualcosa si riesce ancora a scovare. Mia madre custodisce lei stessa un manuale sull’uncinetto del 1920 che spero di poter ereditare, dal quale ho imparato da autoditatta i primissimi punti molti anni fa. Quelle che vedete di seguito sono immagini e spiegazioni tratte da un antico libro del 1915 che, immagino, sia passata a pubblico dominio e mi sento quindi abbastanza libera di poterne divulgare i contenuti senza infrangere le regole sul copyright (come saprete, il copyright vige fino a 70 anni dopo la morte dell’autore).

Corso di uncinetto: introduzione

Corso di uncinetto: i primi passi

Corso di uncinetto: punto catenella e punto basso

Lana a rete: come si lavora con l’uncinetto

Aggiungo quindi il capitolo sui lavori con la forcella al corso di uncinetto che sto compilando piano piano, approfittando delle immagini di questo fantastico libro. Sono sicura che anche voi, come me, gradirete leggere le spiegazioni di una vera maestra dell’arte dell’uncinetto, direttamente dagli anni ’10.

Corso di uncinetto: uncinetto a forcella La prima immagine mostra come iniziare i lavori con la forcella, con il filo tenuto ben fermo sulla forcella e pronto per l’inserimento dell’uncinetto.
Corso di uncinetto: uncinetto a forcella Nella seconda figura viene rappresentato il primo movimento dell’uncinetto, il filo sopra di esso è pronto per essere lavorato nel passo successivo
Corso di uncinetto: uncinetto a forcella Qui viene rappresentato il filo che è stato fatto passare attraverso e poi ripreso per prepararlo al prossimo passaggio. Il punto viene effettuato come se si trattasse di una catenella e realizzato facendo passare l’uncinetto attraverso il foro tra i due fili arrotolati attorno alla forcella.
Corso di uncinetto: uncinetto a forcella Nella figura 4 è stato chiuso il punto. A questo punto ruotare la forcella in senso orario, in modo che il filo si avvolga si du essa e ci si prepari al punto successivo.
 Corso di uncinetto: uncinetto a forcella Una volta che la forcella è stata girata, ripetere i passaggi dalla figura 3 alla figura 4. Quando il filo è avvolto attorno alla forcella, bisogna sempre inserire l’uncinetto nello spazio più a sinistra.
 Corso di uncinetto: uncinetto a forcella Quando è necessario lavorare i punti in modo da ottenere un risultato più fitto, si possono stringere di più i punti o lavorare due giri assieme anziché uno solo.
 Corso di uncinetto: uncinetto a forcella  Qui viene mostrato come appaiono i lavori con la forcella una volta effettuati alcuni punti.
 Corso di uncinetto: uncinetto a forcella  Nell’ottava figura è mostrato come lavorare assieme due strisce lavorate con la forcella.

 

Cappello Boudoir lavorato a forcella

Lavori con la forcella: Cappello Boudoir

Lavorare una striscia di circa 3 metri fatta con la tecnica dell’uncinetto a forcella che andrà arrotolata su sé stessa. Per far sì che risulti un cerchio piatto, bisogna lavorare assieme 3 nodi del lato inferiore e 2 di quello superiore, come se si facessero degli aumenti lavorando in tondo con i normali punti bassi. Continuare con questa tecnica finché si ottiene la dimensione desiderata. Il cappello Boudoir dovrebbe misurare circa 58 cm, comunque prendete le dimensioni della vostra circonferenza cranica per evitare gli errori.

Una volta terminata la parte superiore effettuare 5 giri con il punto “Lacet“, che vi viene spiegato qui in basso.

Punto Lacet

punto-lacet

Giro 1: Partite con una catena della lunghezza desiderata (in questo caso srà la vostra circonferenza cranica), fare un Punto alto nella nona maglia più vicina all’uncinetto, 2 catenelle, saltare 2 maglie, un punto altissimo nella maglia successiva, saltare 2 maglie, 1 punto alto in quella successiva, 2 catenelle, saltare 2 maglie, un punto altissimo in quella successiva. Ripetere tutto il processo fino al termine del giro. Chiudere il giro con un punto bassissimo.

Giro 2: Per il secondo giro, 8 catenelle, girare il lavoro, saltare il primo Lacet, fare un punto altissimo nel punto altissimo sottostante, 5 catenelle, saltare 1 lacet, 1 punto altissimo nel punto altissimo sottostante. Ripetere tutto il processo fino al termine del giro. Chiudere il giro con un punto bassissimo.

Giri 3-4: ripetere i giri 1 e 2.

Giro 5: terminare ripetendo il giro 1

Terminare il cappellino applicando un fiore a piacere o del nastro.

 

About Carla Medda

Lascia un commento