Home / Amigurumi schemi, spiegazioni e tanti meravigliosi tutorial gratis per te / 12°schema sal presepe all’uncinetto: la bottega della fioraia – Prima parte
bottega-fioraia

12°schema sal presepe all’uncinetto: la bottega della fioraia – Prima parte

Buon lunedì!

Oggi vi propongo lo schema per realizzare la bottega della fioraia, il bellissimo personaggio creato da Mina Rossi lo scorso anno. Per praticità, vista la lunghezza dello schema, ho deciso di dividerlo in due parti: oggi lavoreremo alla bottega vera e propria e, a metà settimana, pubblicheremo vasi e fori. Spero sia di vostro gradimento <3

Lo schema seguente è stato realizzato utilizzando filati Gemma e Stella e uncinetto 3 per il Gemma, 2,5 per lo Stella. Per vedere la lista del materiale del SAL, seguire questo link: latorredicotone.com/schemi-amigurumi/materiali-e-filati-per-il-sal-2015-e-nuovi-codici-sconto-ophelia/

Prima di iniziare, ricordo per quelle di voi che arrivano qui per la prima volta, di leggere l’articolo sulle iscrizioni per capire come funziona il SAL.

Abbreviazioni

cat – catenella

pb – punto basso

pbss – punto bassissimo

pa – punto alto

mpa – mezzo punto alto

aum – aumento

dim – diminuzione

Materiali

  • Cartoncino
  • Spiedini di legno
  • Colla

Muro di sfondo

Colore Beige Gemma

1 – 60 cat, lavorare chiudendo ciascun giro con un punto bassissimo.

2/8 – 1 cat, 60 pb. Chiudere i giri.

9 – 1 cat, 60 pb. Chiudere il giro, fare 1 cat e girare il lavoro tornando indietro sui punti appena lavorati.

10 – 28 pb, girare il lavoro lasciando gli ultimi punti non lavorati.

11/20 – 1 cat, 28 pb, girare il lavoro.

21 – 1 cat, 1 aum, 26 pb, 1 aum. Girare il lavoro.

22 – 1 cat, 1 aum, 28 pb, 1 aum. Girare il lavoro.

23 – 4 cat (valgono come 1 pa), 1 pa, 30 pb, 1 aum a pa. Chiudere il giro e tagliare il filo.

Abbiamo così realizzato il lato sinistro del muro. Io per questioni estetiche ho lasciato che il rovescio del lavoro restasse a vista. Infatti, piegando il lavoro in due parti simmetriche, facendo cioè combaciare tra loro i vari angoli, avremo un lato sinistro alto e il lavoro assumerà la forma di una sorta di L. Per creare l’apertura della finestra, dobbiamo adesso andare a lavorare sul lato destro

9 bis – Contare a partire dall’ultimo punto del giro 9, 10 pb e inserire l’uncinetto nell’11° lavorando 10 pb. Girare il lavoro.

10/20 bis – 1 cat, 12 pb. Girare il lavoro.

21 bis – 1 cat, 1 aum, 10 pb,  aum. Girare il lavoro.

22 bis – 1 cat, 1 aum, 12 pb, 1 aum. Girare il lavoro.

23 bis – 4 cat (valgono come 1 pa), 1 pa, 14 pb, 1 aum a pa.

24 – lavorare 4 cat volanti e inserire l’uncinetto sul lato opposto del lavoro realizzato in precedenza, lavorando 34 pb. Realizzare altre 4 cat volanti e inserire l’uncinetto sull’altro angolo lavorando 18 pb. Chiudere il giro.

25/31 – 1 cat, 60 pb. Chiudere il giro.

Piegare ora il lavoro facendo in modo da far combaciare i due buchi. Poggiare il lavoro così piegato su un cartoncino e disegnarne i contorni. Il cartoncino andrà poi ritagliato e inserito all’interno del lavoro. Rifinire a punto basso l’interno della finestra e i due lati superiore e inferiore del muro, facendo attenzione a congiungere correttamente i bordi così che il cartoncino non possa uscire e non sia visibile. Ricamare la cornice della finestra simulando dei mattoni.

Ante della finestra

persiana-bottega-fioraia-presepe-all'uncinetto

Colore marrone Gemma. Ripetere lo schema 2 volte.

1 – 8 cat, inserire l’uncinetto nella terza maglia più vicina e lavorare 6 mpa. Girare il lavoro.

2/6 – 2 cat, 6 mpa. Girare il lavoro.

7 – 2 cat, saltare 1 mpa e lavorare 5 mpa. Girare il lavoro.

8 – 2 cat, 3 mpa, 1 dim. Girare il lavoro.

9 – 2 cat, saltare 1 mpa e lavorare 3 mpa. Chiudere il lavoro.

Cucire le ante alla finestra.

Tetto della bottega della fioraia

tetto-bottega-fioraia-presepe-all'uncinetto

Colore rosso Gemma.

1 – 36 cat, inserire l’uncinetto nel 3° punto più vicino e lavorare 34 mpa. Girare il lavoro.

2 – 2 cat, 34 mpa lavorati a costa posteriore. Girare il lavoro.

3 – 2 cat, 34 pa. Girare il lavoro.

Poggiare sul lavoro, in orizzontale, uno spiedino di legno e lavorare tutto attorno quanto segue, facendo attenzione ad inserire correttamente l’uncinetto all’interno delle maglie sottostanti:

3 – 1 cat, (1 pb, 1 pa, 1 p.altissimo, 1 pa). Ripetere la sequenza fino alla fine del giro. Chiudere il lavoro e tagliare il filo.

Se lo spiedino dovesse sporgere, regolarne la lunghezza con delle tronchesine.

Cucire il tetto al muro

Pavimento

Colore crema Gemma.

1 – 30 cat, 28 pa. Girare il lavoro.

2/4 – 2 cat, 28 pa. Girare il lavoro.

5 – 2 cat, saltare 1 maglia e lavorare 25 pa, 1 dim. Girare il lavoro.

6 – 2 cat, saltare 1 maglia e lavorare 23 pa, 1 dim. Girare il lavoro.

7 – 2 cat, saltare 1 maglia e lavorare 21 pa, 1 dim. Chiudere il giro e tagliare il filo.

Cucire il pavimento alla parte inferiore del muro.

Colonne portanti

Colore crema Gemma. Farne due.

1 – 25 cat, lavorare a partire dalla terza cat più vicina 23 mpa. Girare il lavoro.

2 – 2 cat, 23 mpa a costa posteriore. Girare il lavoro.

3 – 2 cat, 23 mpa a costa anteriore. Girare il lavoro.

4 – 2 cat, 23 mpa a costa posteriore. Chiudere il lavoro e tagliare un lungo filo per cucire i lati lunghi del lavoro a forma tubolare.

Inserire del cartoncino arrotolato all’interno del tubo al fine di creare una struttura resistente.

Inserire le colonne frontalmente, poggiandole sullo stuzzicadenti del tetto e facendo in modo che cadano perpendicolarmente sul pavimento. Cucire o incollare al posto.

bottega-fioraia-presepe-all'uncinetto

Vi ricordo che questo schema è diviso in due parti. La seconda parte che comprende fiori e vasi verrà pubblicato a metà settimana.

PDF: per scaricare il pdf dello schema, seguire le indicazioni che ha descritto la gentilissima Margherita Lisi sul forum, a questo indirizzo: latorredicotone.com/forum/topic/pdf-2/

Alle domande sullo schema, risponderemo sul Forum a questo indirizzo: 12schema-la-bottega-della-fioraia/

About Carla Medda

L’essere diventata mamma per me è stata una grandissima opportunità di crescita personale e professionale. Il mio blog è la mia seconda anima, la vera essenza di me. Grazie a lui ho imparato tanto, sia sul lavoro che sulle relazioni personali. Un amico che, spero, mi accompagnerà ancora per tanti anni.

Un commento

  1. Bellissimi i capolavori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *