Home / Schemi uncinetto: tante idee stupende per creare veri capolavori / Preparativi per il rientro a scuola: astuccio fai-da-te
Preparativi per il rientro a scuola: astuccio fai-da-te

Preparativi per il rientro a scuola: astuccio fai-da-te

Preparativi per il rientro a scuola: astuccio fai-da-te

Da queste parti tutto freme. Le vacanze sono state belle e rilassanti, anche troppo a dirla tutta. Ed i bambini, si sa, al termine del periodo estivo sono irrequieti ed annoiati.

Il primo giorno di scuola è stato lunedì scorso, che emozione per la mia piccola ma grande bimba rimettere finalmente piede nella sua aula, salutare le sue amiche ed i suoi amici, mostrare loro quanto fosse cresciuta e le cose nuove che sua madre le ha comprato per il nuovo anno.

“Mamma, ho fatto vedere ad Andrea le mie mutandine nuove di Hello Kitty ma non gli sono piaciute!”

Prima o poi credo proprio che dovremmo fare due chiacchiere io e lei…

Ultimo anno di scuola materna, guardo le bimbe del primo anno e mi sembrano così piccole che quasi stento a ricordare com’era Ginevra alla loro età. Forse era un po’ più rotondetta rispetto ad ora, parlava decisamente peggio, era molto più timida e ancora non completamente autosufficiente: aveva smesso di usare il pannolino solo da pochi mesi!

La guardo oggi e vedo una piccola donna, sa già scrivere tutte le letterine ed i numeri, sa contare fino a 100, colora le figure con attenzione e senza uscire fuori dai bordi ed ha già sviluppato un suo senso estetico che, a grandi linee, si può tradurre con “Più fiocchi e brillantini ci sono, meglio è!”

Oltre ad acquistare ciò che le sarebbe tornato utile per la scuola, quest’anno ho voluto farle un regalino più da bimba grande e così ho lavorato per lei un astuccio fai-da-te usando, come mio solito, l’uncinetto.

Preparativi per il rientro a scuola: astuccio fai-da-teLei, devo dire, ha apprezzato moltissimo, nonostante fosse un astuccio forse poco adatto alla sua età esteticamente. Non l’ho fatto per un motivo preciso, non voglio forzare la mano con lei e farla crescere più velocemente rispetto a quelli che sono i suoi tempi fisiologici. Mi è venuto così, ho pensato a lei e si è quasi creato da solo. Probabilmente ho interpretato il modo in cui la guardo, il modo in cui mi fa sentire lo stare vicina a lei e sentire che inizia ad aver bisogno di una relazione più matura con sua madre. La mia piccolina…

Per creare la base dell’astuccio ho usato la fettuccia di pizzo, la stessa che ho utilizzato per la collana romantica in perle e pizzo, ed una semplice cerniera che avevo acquistato tempo fa e che avevo dimenticato nella scatola dei materiali da cucito: è saltata fuori qualche giorno fa, quando mi sono messa a lavorare alla gonna a balze.

Preparativi per il rientro a scuola: astuccio fai-da-te

Ho iniziato lavorando la fettuccia direttamente sulla cerniera a punto basso, usando un uncinetto molto sottile (1.5mm) per bucare il tessuto e far passare la fettuccia attraverso.

Preparativi per il rientro a scuola: astuccio fai-da-teUna volta completato tutto il giro della fettuccia, ho cambiato uncinetto e sono passata al numero 4.

Preparativi per il rientro a scuola: astuccio fai-da-teNegli angoli al secondo giro, quello che ho fatto a punto alto, ho fatto degli aumenti per non arricciare la cerniera. Nei giri successivi, però, non ho più lavorato alcun aumento ed ho continuato semplicemente a punto alto finché la dimensione dell’astuccio mi sembrava adeguata. Alla fine ho chiuso i due lemi lavorandoli entrambi assieme a punto basso.

In casa, poi, avevo un ritaglio di stoffa (orrenda!) marrone tutta traforata. Non sapevo davvero che farci, poi però ho notato che avrei potuto ritagliare i ricami, un po’ come si fa con gli orecchini in pizzo macramè, e metterli assieme per creare una farfalla da aggiungere all’astuccio. Una spilla e delle perline attaccate ad una catenina fungono da corpo e antenne della farfalla.

Preparativi per il rientro a scuola: astuccio fai-da-te

Questo articolo partecipa a:

di blog in blog

 

Di Blog in Blog è una staffetta di blogger che, il 15 di ogni mese, pubblicano articoli tutti inerenti lo stesso tema. Per saperne di più andate sulla pagina facebook o iscrivetevi al gruppo.

 

 

 

Elenco dei blog partecipanti:

1. Casa Organizzata – www.4blog.info/casaorganizzata

2. Mamma & Donna – http://mammaedonna.info/

3. Micaela LeMCronache – http://lemcronache.blogspot.it/search/label/Staffetta

4. Federica Rossi – http://mammamogliedonna.it/staffetta-di-blog-in-blog

5. La Torre di Cotone http://www.latorredicotone.com

6. Danila: http://www.dispariepari.it/

7. Accidentaccio http://www.accidentaccio.blogspot.it

8.http://fiorievecchiepezze.wordpress.com

9. Elisa Tinella http://unaltracosabella.blogspot.it/

10. Norma – http://voglioilmondoacolori.blogspot.it/

11.verdearighe http://verdearighe.blogspot.it/search/label/di%20blog%20in%20blog

12. Vivere a Piedi Nudi http://vivereapiedinudi.blogspot.it/search/label/di%20blog%20in%20blog

13. Il caffè delle mamme – www.ilcaffedellemamme.it

14. Ilde Garritano – mamma di Ludovica – www.mammadiludovica.com

15. Mamma Puzzle – http://mammapuzzle.blogspot.it/search/label/Staffetta

16. Illustrando Un Sogno – http://silviomacca.blogspot.it/search/label/Di%20Blog%20in%20Blog%20-%20Staffetta

17. Sara Stellegemelle – http://www.stellegemelle.com/search/label/di%20blog%20in%20blog

18. Maria Chiara Martin – http://maryclaire-perlecose.blogspot.it/

19. Mami S – il gufo e la civetta – http://ilgufoelacivetta.blogspot.it

20. Uberti Debora http://crescereduegemelli-debora.com

21. Simona http://disoleediazzurro.wordpress.com/?s=staffetta&submit=Vai

22. il blog di Susanna Murray

23. Antonietta- Nido in Famiglia gnometti&fantasia http://gnomettiefantasia.blogspot.it/

24. mammamari http://mammamari.it/

About Carla Medda

15 commenti

  1. Veramente carino, davvero non bisognerebbe mai buttare niente, tutto prima o poi viene utile e questa farfalla è veramente bella.
    Ciao
    Norma

  2. “Ho pensato a lei è si è quasi creato da solo…”
    Splendido dono da mamma a figlia

    • Il vero problema è che il modo in cui noi guardiamo a loro, non è quello che le rappresenta davvero. Guardiamo tutto con una visione soggettiva che, per carità, da un lato è anche bello, ma dall’altro ci fa perdere la vera essenza delle cose.

  3. A volte serve solo guardarle da una prospettiva diversa 🙂

  4. Bello il tuo astuccio! sicuramente sarebbe piaciuto a mia figlia quando aveva la stessa età della tua ed anche lei era tutta fiocchi e brillantini!

  5. Le bimbe sono meravigliose! Senza nulla togliere ai maschietti, però con loro ci si può davvero sbizzarrire 🙂

  6. molto facile grazie per le spiegazioni

  7. In effetti ci vuole davvero due minuti a farlo, però usando dei filati particolari l'effetto è assicurato 🙂

  8. Bello mi piace tantissimo! E credo che potrei copiarlo, mi sembra facile da realizzare anche per una imbranata come me.. grazie!

  9. Questo lo devo fare per forza, è bellissimo!

  10. che carino il tuo astuccio! Se non ho capito male hai cominciato il lavoro dalla cerniera!

  11. quanto sano orgoglio nelle tue parole!
    i rapporti sono destinati ad evolvere, per durare nel tempo, credo io.
    penso anche che sia sinonimo di maturità, saggezza e attenzione riconoscere a se stessi di ‘dover’ virare…
    in bocca al lupo e complimenti per le tue creazioni!

  12. Esatto Barbara, proprio dalla cerniera. Così è molto più facie e la chiusura si fa alla base 😉

Lascia un commento