L'arte di arrangiarsi: il cavalletto

L’arte di arrangiarsi: il cavalletto

L'arte di arrangiarsi: il cavalletto

Giusto pochi giorni fa mi sono posta il problema fotografia. E’ indispensabile che un blog si accompagni a delle buone immagini che contestualizzino al meglio il contenuto dei suoi post, se le immagini sono di ottima quaità poi, tanto di guadagnato.

Io però in fotografia faccio davvero pena, nonostante abbia seguito il corso di fotografia all’università sono stata davvero una pessima allieva e quel poco che ho imparato è andato oramai irrimediabilmente perso. Una cosa però me la ricordo, il flash (è il demonio!) appiattisce le immagini e storpia i colori. Per fare una buona foto senza il flash ci vuole una mano incredibilmente ferma oppure bisogna affidarsi alle amorevoli cure di un cavalletto, sicuramente molto più stabile della mia mano.

Ero quindi alla ricerca di un cavalletto per macchina fotografica a poco prezzo, ma nei dintorni di casa mia non ho trovato nulla e sono quindi andata in depressione. Se a questo si aggiunge che non dispongo di una reflex ma solo di una compatta seppur di buona qualità, la frittata è fatta!

Quindi ricapitolando, macchina digitale compatta, mia totale e irrimediabile incompetenza, mancanza di cavalletto… e questo è il risultato

pipistrello amigurumi all'uncinetto

Non c’è male vero? Sfuocata, illuminazione sbagliata, scenografia non ne parliamo neanche… Punto di vista… vabbé, lasciamo stare!

Finché due giorni fa mi è venuta l’illuminazione. Vuoi vedere che in cantina, stipato da qualche parte, ho ancora il cavalletto risalente ai miei studi  di pittura a Brera?
Ed eccolo là infatti, un cavalletto per macchinetta fotografica fatto e finito, addirittura telescopico e con morsetto per incastrare la macchina. Spettacolo!

Abbiamo dunque risolto il problema cavalletto ma il problema incompetenza, che è poi quello più tragico, rimane.

Nonostante questo “piccolo” dettaglio, decido di non darmi per vinta e faccio affidamento alla mia ultimissima risorsa. Per fortuna me la cavicchio in fotoritocchi e disegno digitale in generale e ho deciso che il mio strumento indispensabile e compagno più fidato, sarà appunto Photoshop!

Beh, sebbene l’immagine non sia eccelsa, c’è comunque un bel miglioramento, che ne dite?

L'arte di arrangiarsi: il cavalletto
Fai da te, l'arte di arrangiarsi, cavalletto

About Carla Medda

Lascia un commento