gessetti profuma armadi

Gessetti profuma armadi e cassetti

gessetti profuma armadiRicordo ancora con tanto piacere quando, da ragazza, abitavo con i miei genitori in una grande casa in Sardegna, con una spaziosissima veranda, una grande aiuola piena zeppa di erbe aromatiche e un orticello dove, ogni anno, piantavamo di tutto e di più, dai pomodori alle melanzane.

Ciò che più di tutto mi è rimasto impresso era un bellissimo cespuglio di lavanda, rigoglioso e profumatissimo. Mi divertivo a tagliarne dei rametti ben fioriti e intrecciarne gli steli alternandoli a nastri di raso colorato. Li usavo per lo più come profuma armadi o come decorazioni per la mia stanza.

Oggi vivo in città e del cespuglio di lavanda ho solo un lontano ricordo, ma non voglio rinunciare alla sua freschezza. Così i profuma armadi li faccio ugualmente, anche se un po’ diversi.

La mia casa è piuttosto umida e, spesso e volentieri, gli armadi ne risentono. Di tanto in tanto i cassetti hanno bisogno di una rinfrescata in modo che i vestiti ritornino a profumare di buono anziché di chiuso.

I gessetti profuma armadi sono l’ideale per me perché, oltre a profumare di buono, la porosità del gesso cattura l’umidità e lascia il cassetto e la biancheria più asciutti.

Per fare i gessetti profuma armadi vi occorrono:

  • Gesso in polvere
  • Essenza di lavanda (meglio gli olii essenziali puri, che hanno un profumo migliore e durano più a lungo)
  • Stampini a piacere, non di carta
  • Tempere colorate
  • Sacchetti di plastica o di stoffa

Miscelate con attenzione un bicchiere di gesso e due bicchieri d’acqua in una ciotola usa e getta o un piattino di plastica. Aggiungete qualche goccia di essenza di lavanda e, a piacere, potete anche decidere di aggiungere un po’ di tempera viola o di altri olori, a seconda del vostro gusto.

Dovete essere piuttosto veloci perché il gesso si rapprende molto velocemente e rischiate che si indurisca ancora prima di aver terminato di amalgamarlo.

Versatelo negli stampini che avete preparato. Se non sono antiaderenti o in silicone, per facilitare la separazione del gesso è meglio olearne leggermente la superficie con dell’olio per il corpo non profumato o dell’olio di vaselina.

Aspettate 24 ore e i vostri gessetti sono pronti!

A questo punto non vi resta che chiuderli in sacchetti di plastica per evitare che la fragranza si disperda e metterli nei vostri armadi. Regolate la chiusura del sacchetto per decidere quanto profumo debba uscire e far sì che duri più a lungo. Altrimenti potete confezionare voi stessi dei sacchettini di stoffa, l’importante è che il gesso non vada mai a diretto contatto con i vestiti, rischierebbe di segnarli e di lasciare residui nei cassetti stessi.

Quando dovessero terminare il profumo, non disperate! Basterà bagnarli nuovamente con una o due gocce di essenza, e avrete i vostri gessetti nuovamente profumatissimi per tanti altri giorni ancora.

Altre idee per profumare i vostri armadi e l’ambiente in generale

  1. Oltre ai brucia essenze e alle candele profumate, potete mettere due gocce di essenza in un pezzetto di carta e infilarlo nel filtro della vostra aspirapolvere. Quando la userete la vostra casa profumerà di buono.
  2. Mettete un pezzetto di sapone di Marsiglia nel forno a microonde per pochissimi secondi. Quando noterete che comincia a schiarirsi e a gonfiarsi, tiratelo fuori. Profumerà di fresco e pulito più che mai! Lo potete allo stesso modo dei gessetti, come profuma armadi. ma un pezzetto davvero piccolo basterà per far profumare l’intera stanza er moltissime ore.
  3. Provate con l’ammorbidente in cristalli della vernel. Mettetene una manciatina in un sacchetto e sentirete che profumo…
  4. Fiori e frutta secca sono l’ideale. Provate con la cannella, i chiodi di garofano e la buccia d’arancia e quando entrerete in casa vi sembrerà di essere in Medio Oriente.

Alcuni spunti realizzare i sacchetti profuma armadi

sacchetti profuma armadi Di Tulimami, dei sacchettini profuma biancheria davvero molto graziosi da tenere tra le lenzuola… ma anche sotto il cuscino!
Davvero molto eleganti e sofisticati, li vedrei benissimo come regalo per la festa della mamma. Da pinkblog.it sacchetti profuma armadi
sacchetti profuma armadi In lino e tanti altri tessuti, li trovate alla Bottega anfiori
Su comefare.com trovate tutto il procedimento per fare sacchetti profuma armadi coloratissimi. sacchetti profuma armadi

 

Spero di avervi offerto qualche spunto creativo e profumatissimo.

Un bacio!

About Carla Medda

4 commenti

  1. Molto bello questo post, l’ho letto tutto d’un fiato! Fantastici spunti e deliziosi i sacchettini che hai mostrato 🙂

    • Ma che gentile Gemma!
      Di sacchettini da mostrare ce ne sarebbero davvero tantissimi, sono un’infinità le brave creative sulla rete, è davvero incredibile 🙂

  2. Li voglio proprio fare, appena ho tutto il materiale li faccio, dove posso trovare le essenze o olii puri?

Lascia un commento