come pulire casa in 10 minuti

Come pulire casa in 10 minuti

come pulire casa in 10 minuti

Vi è mai capitato di avere casa davvero impresentabile per esservi lasciate qualche lavoro indietro dal giorno prima? O di svegliarvi un po’ più tardi al mattino ed essere indietro con le faccende? Oppure semplicemente siete dovute uscire di casa prima di avere avuto il tempo di sistemare?

Lo sapete, vero, che gli amici e i parenti decidono sempre di farvi visita nel momento più sbagliato?

Certe volte le situazioni di emergenza succedono e allora è bene sapere come si può pulire casa in 10 minuti e magari anche meno.

Casalinghe precise e pignole, vi consiglio di stare alla larga, questa guida potrebbe non essere adatta a voi!

Io mi reputo una vera esperta nel pulire casa in 10 minuti. Non che abbia di frequente ospiti inattesi, ma quando capitano è sempre nei momenti più sbagliati. Al mattino casa mia è abbastanza in ordine e pulita, alla sera invece Tazmania rientra da scuola e con il suo tornato mi scombina ogni cosa. Ho dovuto quindi farmi furba e imparare a sopravvivere per uscirne vincente anche quando la situazione è davvero disperata!

Di seguito vi spiegherò il mio metodo. Per ogni passaggio troverete un oggetto in grassetto, memorizzatelo bene perché si tratta della chiave di volta per riuscire in questa folle impresa!

Guida per i casi di emergenza

  • La prima cosa che dovete fare quando sapete che a breve qualcuno verrà a bussare alla vostra porta è di spalancare tutte le finestre e le porte che danno verso l’esterno. Non importa che sia Luglio o Gennaio inoltrato, aprite le finestre per far cambiare l’aria il più in fretta possibile. Se marito e figli si lamentano, date loro giacca e guanti e ignorate le loro proteste, per quanto possibile.
  • La prima stanza in assoluto su cui operare è l’ingresso e il soggiorno. Procuratevi una busta capiente e setacciate tutta la stanza in cerca di oggetti fuori posto. Non c’è tempo di riordinare, buttate tutto dentro la busta senza differenziare tra soprammobili e rifiuti. Dovete essere velocissime! Una volta raccolto tutto dal soggiorno, passate alla cucina e poi al bagno. Lasciate la busta così com’è in camera da letto, dove non è indispensabile operare, per ora.
  • Essendovi liberate degli oggetti fuori posto, è arrivato il momento di pensare alla polvere! La polvere sui mobili è una delle prime cose che saltano all’occhio quando si entra in una casa. Tenete un panno elettrostatico sempre a disposizione e passatelo velocemente sulla tv e sui mobili. Non è necessario spolverarli per bene, basta passarlo sulla parte frontale, quella che da verso l’ingresso, per dare l’impressione che sia tutto pulito e ordinato.
  • L’aspirapolvere deve stare nel ripostiglio, non esiste che la tiriate fuori proprio adesso, con tutto il tempo che ci vuole per poterla utilizzare. Dietro la porta della cucina, nel ripostiglio o in altro luogo facilmente accessibile, tenete una di quelle scope per spolverare i pavimenti con un panno elettrostatico pulito già messo su. La mia è extralarge e ci stanno addirittura due panni messi in fila, si fa molto più in fretta! Prendete la scopa e fatevi una corsetta in giro per la casa, facendo attenzione a passarla solo dove serve davvero. Una corsetta e via!
  • La cucina, l’incubo di ogni donna! Aprite la lavastoviglie (sperando che sia sgombra da piatti e bicchieri già lavati) e buttateci dentro tutto ciò che avete nel lavello, senza fare troppa attenzione all’ordine. Ci penserete in seguito. Se doveste avere bisogno di ulteriore spazio per pentole e altri utensili, usate anche il forno. Sbarazzate tutto e chiudete i fornelli con il loro coperchio se ne hanno uno. Se invece non l’avete e i fornelli sono sporchi, siete quasi spacciate! Tirate fuori dalla credenza le padelle più larghe che avete, metteteci su i coperchi e fate finta che stavate cucinando qualcosa. Le padelle copriranno eventuali macchie sul piano.
  • Ci siete quasi, ora manca solo il bagno! Raccogliete dal bagno eventuali vestiti, accappatoi e asciugamani sporchi e gettate tutto sul letto in camera. Prendete le salviette detergenti per il bagno e passatele velocemente sulle superfici più in vista. Se il vostro ospite inatteso è una donna, non serve che solleviate la tavoletta del water per pulire anche sotto. Richiudete il coperchio e tutto sembrerà perfetto e pulito. In caso il vostro ospite abbia bisogno di usare il bagno, fornitegli gli asciugamani puliti al momento.
  • A questo punto casa vostra è pulita e splendente e i vostri 10 minuti dovrebbero essere terminati. Se il vostro ospite è arrivato, assicuratevi di sprangare la porta della stanza da letto prima di accoglierlo in casa, sia mai che qualche membro della casa decidesse di entrarci facendo vedere cosa si insinua al suo interno! Se invece vi sono avanzati dei minuti (siete state velocissime!) o il vostro ospite ci mette un po’ più del previsto, potrete pensare anche alla camera da letto. Raccogliete tutto ciò che sta sul letto, vestiti, asciugamani e soprammobili e chiudeteli dentro l’armadio. Gettate il copriletto sul materasso e rimboccatelo solo dal lato che da verso la porta. Spolveratina veloce sul pavimento e sui comodini e casa vostra sarà perfetta!
  • Non vi resta che chiudere tutte le finestre e sbrinare la vostra famiglia che, nel frattempo, vi avrà osservate come se foste delle pazze scatenate. Ignorateli e pensate piuttosto ad un profumo per ambienti da spruzzare qua e là.

Avete così imparato come pulire casa in 10 minuti e, se pensate che a voi non capiterà mai la necessità di comportarvi in questo modo i casi sono due: o non avete ancora dei figli, oppure siete delle casalinghe modello!

Un saluto a tutte le casalinghe folli 🙂

 

About Carla Medda

7 commenti

  1. …………. tecnica direi più o meno approvata e provata… un solo appunto sui fuochi, … invece dei coperchi, io ci sdraio uno strofinaccio bello e stirato sopra, meglio se con i bordini pizzettati… 😛 fa molto casalinga perfetta…. e speriamo che non chiedano di entrare in camera a poggiare i cappotti.

  2. …………. tecnica direi più o meno approvata e provata… un solo appunto sui fuochi, … invece dei coperchi, io ci sdraio uno strofinaccio bello e stirato sopra, meglio se con i bordini pizzettati… 😛 fa molto casalinga perfetta…. e speriamo che non chiedano di entrare in camera a poggiare i cappotti.

  3. Ahahahah! Ottimo stratagemma, mi sa proprio che lo farò mio 😉

  4. Ahahahah! Ottimo stratagemma, mi sa proprio che lo farò mio 😉

  5. Salve, sei simpaticissima, complimenti per il tuo Blog e grazie per i tuoi preziosi consigli!!

  6. Salve, sei simpaticissima, complimenti per il tuo Blog e grazie per i tuoi preziosi consigli!!

Lascia un commento